Una potente esplosione e' risuonata nel centro di Beirut. Secondo i media arabi, l'esplosione e' avvenuta nei pressi dell'Hotel Venezia. Un'enorme colonna di fumo nero si leva verso il cielo. La zona e' quella degli alberghi e dei commerci, distante meno di un chilometro dal luogo dove fu ucciso l'allora premier Rafik Hariri e non lontano dal Serail,

l'ufficio dell'attuale premier, Najib Mikati, e il complesso roccaforte del governo. Secondo al'Arabiya, ci sono molti morti e feriti e varie macchine bruciate; potrebbe essere stato un attentato con autombomba.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information