La procura sudafricana ha aggiunto altre due incriminazioni per il campione paralimpico Oscar Pistorius, gia' sotto accusa per aver ucciso la fidanzata, la modella Reeva Steenkamp, e per possesso illegale di armi. "Le incriminazioni sono legate alla violazione della legge sulle armi da fuoco", ha spiegato il portavoce della procura nazionale, Nathi Mncube. Il processo e' previsto per la primavera del 2014.

Il campione sudafricano, famoso per la sua battaglia per gareggiare tra i normodotati nonostante corra con protesi in vetroresina, ha ammesso l'omicidio della giovane donna, ma si e' sempre difeso sostenendo la tesi dell'errore.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information