E' di 12 morti e 44 feriti il bilancio delle vittime degli scontri avvenuti oggi a Rawalpindi per il passaggio di una processione sciita vicino ad un seminario sunnita in occasione della celebrazione del Muharram, primo mese dell'anno islamico.

Lo hanno reso noto le autorita' locali che - nel timore di un ulteriore allargamento delle violenze interconfessionali fra le comunità islamiche rivali - hanno introdotto in città un coprifuoco di 24 ore.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information