Un sisma di magnitudo 7,6 ha colpito le coste 325 km a largo della provincia orientale giapponese di Fukushima. Molto basso, soli 10 km, l'ipocentro (la profondita' del punto da cui si genera la scossa), che aumenta gli effetti del sisma sul terreno. Le autorita' hanno diramato un'allerta giallo per un possibile Tsunami - la cui entita' non e' possibile prevedere con esattezza al momento - che a minuti investira' la costa.

La Japan Meteorological Agency issued ha emesso l'allerta giallo tsunami, il piu' basso, che viene diramato quando non ci si attende un onda anomale superiore al metro di altezza, molto piu' bassa di quella che l'11 marzo 2011 investi' con effetti devastanti la centrale nucleare di Fukushima. Il terremoto del 2011 ebbe una potenza vedastante, magnitudo 9, e innesco' un onda di 13 metri, che riusci' a superare le barriere alte 10 metri della centrale nucleare di Fukushima.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information