Il principe Andrea ha finito per fare le spese del rafforzamento della sicurezza a Buckingham Palace, dopo che lunedì due uomini sono arrestati con l'accusa di aver tentato di rubare nella residenza reale. Il terzogenito della regina, 53 anni, è stato fermato e identificato dalla polizia mentre faceva una passeggiata nel parco della residenza.

Secondo un giornale britannico, i poliziotti avrebbero puntato le pistole e intimato di stendersi a terra. Scotland Yard ha confermato che Andrea è stato fermato e identificato, ma ha negato siano state usate armi o forza.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information