Almeno 31 militanti islamisti sono morti in un'operazione dell'esercito egiziano nella penisola del Sinai contro i gruppi che da oltre un anno hanno condotto diversi attacchi contro poliziotti e militari del Cairo. Lo hanno riferito fonti della sicurezza, spiegando che all'operazione hanno preso parte decine di veicoli blindati ed elicotteri Apache vicino Sheikh Zuweid,

nel nord del Sinai, a pochi chilometri dal confine con la Striscia di Gaza. Almeno 15 altri militanti sono stati arrestati. .

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information