Cinque militanti del movimento separatista Hizbul Mujaheddin (Partito dei guerrieri santi) sono stati uccisi oggi prima dell'alba in Kashmir in uno scontro a fuoco con un reparto delle forze di sicurezza indiane. Lo scrive l'agenzia di stampa Pti. Un portavoce della Difesa ha precisato che i guerriglieri, stranieri ed appartenenti al gruppo Qadri Asadullah dei Mujaheddin, sono stati intercettati nell'area di Preng del distretto di Ganderbal.

Da parte sua, un alto funzionario della polizia ha aggiunto che lo scontro a fuoco e' avvenuto ai margini della foresta di Najwan e che ''quando il commando si e' sentito in trappola ha sparato contro i militari in un incidente che si e' concluso con la loro morte''.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information