Un attacco chimico è stato messo a segno la scorsa settimana a Damasco ed è "altamente probabile che la responsabilità sia del regime siriano". E' quanto si legge ha nel rapporto del Comitato congiunto dell'intelligence britannica, diffuso oggi da Downing Street e rilanciato dai media nazionali

. "Il giudizio del Comitato congiunto di intelligence è che la scorsa settimana è stato messo a segno a Damasco un attacco con armi chimiche; che è altamente probabile che la responsabilità sia del regime siriano; che ci sono alcune prove di intelligence che suggeriscono la colpevolezza del regime; e che nessun gruppo dell'opposizione ha la capacità di condurre un attacco chimico su questa scala", si legge nel documento.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information