Le brigate Abdullah Azzam, gruppo militante sunnita legato ad al-Qaeda, ha rivendicato il lancio di razzi dal Libano meridionale contro Israele, avvenuto ieri. Uno dei leader della fazione estremista, Sirajeddin Zurayqat, ha infatti scritto sul suo account Twitter: "Le brigate Abdullah Azzam sono state responsabili del lancio di quattro razzi dal Libano verso Israele".

Cellule del gruppo, operativo dal 2009, sono presenti in diversi Paesi del mondo islamico. L'organizzazione prende il nome di un militante palestinese originario della Giordania che fu tra i primi volontari arabi a recarsi in Afghanistan negli anni Ottanta per combattere l'esercito dell'Unione Sovietica.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information