Sono in corso trattative fra i legali di Oscar Pistorius e della famiglia di Reeva Steenkamp per raggiungere un accordo su un risarcimento in sede civile, prima che si concluda il processo penale che vede imputato l'atleta di omicidio premeditato della sua fidanzata.

Lo scrive il quotidiano "Times in south Africa", dopo che ieri e' stata stabilita l'apertura del processo penale per il prossimo 3 marzo. Secondo il Times in South Africa, gli avvocati delle due parti hanno hanno riferito che ci sono delle trattative in corso, ma senza fornire ulteriori dettagli. Pistorius vorrebbe arrivare ad un accordo su un risarcimento civile di 3 milioni di rand (293mila dollari). L'atleta sostiene di aver ucciso la fidanzata per errore scambiandola per un ladro che si era introdotto nel suo appartamento a Pretoria.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information