La crisi degli ostaggi ancora in corso a Ingolstadt, din Baviera, ove un folle ha preso tre persone in ostaggio nel municipio, ha spinto il cancelliere Angela Merkel ad annullare il suo comizio in città, in programma per le 17.

Intanto, dopo cinque ore di crisi, il sequestratore ha liberato uno degli ostaggi, il vicesindaco Sepp Misslbeck, mentre continua a tenere sotto la minaccia di una pistola un altro impiegato del comune e la segretaria di Missbleck. Proprio la donna sarebbe stata di recente vittima di stalking da parte del sequestratore. La Merkel avrebbe dovuto tenere un comizio nel pomeriggio assieme al premier bavarese Horst Seehofer, leader della Csu, controparte bavarese della Cdu.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information