Sono stati recuperati i corpi di due dei 18 membri dell'equipaggio del sottomarino esploso e affondato nel porto indiano di Mumbai. E' "poco probabile" che vi siano dei sopravvissuti, hanno fatto sapere fonti dei soccorsi.

Un'inchiesta e' stata avviata per capire cosa abbia scatenato l'esplosione, avvenuta alla vigilia del giorno in cui si e' festeggiata l'indipendenza del paese. L'esplosione nel sommergibile Sindhurakshak, da poco revisionato in Russia, era avvenuta subito dopo la mezzanotte locale e potrebbe essere stata causata da problemi tecnici, ma gli inquirenti stanno indagando a 360 gradi.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information