"In queste ore cerchiamo di avere notizie dai suoi monaci per sapere lo scopo della sua visita, sappiamo che sabato 27 luglio aveva fatto sapere loro che partiva per una missione segreta e che se entro tre giorni non avesse dato notizie questo avrebbe significato che sarebbe stato sequestrato. Dalle ultime notizie che lui ha dato ai suoi a quanto pare sapeva di essere a rischio".

Lo ha detto a 'Prima di tutto' su Rai radio 1, monsignor Mario Zenari, nunzio apostolico in Siria, sulla vicenda che coinvolge il gesuita padre Paolo dall'Oglio. E sulle notizie circolate nelle ultime ore che parlano di una possibile morte di padre dall'Oglio, monsignor Zenari ha osservato: "Non abbiamo nessuna notizia, per questo andiamo cauti su quelle che circolano, siamo in apprensione. C'e' caos in molte zone della Siria, la situazione e' inquietante".

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information