Un nuovo attacco di un drone Usa in Yemen ha centrato un auto a bordo della quale si trovavano due sospetti membri di al Qaeda nella Penisola Arabica, il ramo locale dell'organizzazione fondata da Osama bin Laden.

Il raid e' avvenuto nella provincia meridionale di Lahj. In totale nelle ultime 72 sono stati 4 gli attacchi dei droni che hanno causato in totale 15 morti. La situazione resta di alto rischio secondo gli Stati Uniti in Yemen tanto che mentre sono state riaperte 18 delle 19 ambasciate americane chiuse da domenica scorsa, quella a Sanaa non e' stata ancora riaperta.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information