Un uomo in Florida ha confessato su Facebook di aver ucciso la moglie ed ha pubblicato sul social network la foto del cadavere della donna prima di consegnarsi alla polizia. "Andro' in prigione o saro' condannato a morte per aver ucciso mia moglie" ha scritto su Facebook Derek Medina, di 31 anni.

"Mia moglie mi picchiava ed io non sopportero' piu' i suoi abusi", ha aggiunto nel post. E poi ha pubblicato la foto del corpo della donna sul pavimento con il volto e le braccia coperti di sangue. Il post e' stato rimosso da Facebook circa cinque ore dopo che e' stato pubblicato, secondo quanto riporta la tv locale Wplg. Dopo che Medina si e' costituito alla polizia, gli agenti hanno trovato a casa sua il corpo della moglie, Jennifer Alfonso, di 26 anni.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information