Tre soldati della Nato e un interprete afgano sono rimasti uccisi nell'esplosione di un ordigno indossata da un kamikaze sul dorso di un asino. L'uomo si è fatto esplodere al passaggio di un convoglio militare nella provincia di Wardak (sud-ovest di Kabul); altri quattro soldati afgani sono stati feriti.

Lo ha reso noto il portavoce del governo provinciale di Wardak, Ataullah Khogyani, confermato poi dal comando dell'Isaf. La nazionalità delle vittime non è stata comunicata.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information