Almeno due persone sono morte e altre sei sono rimaste ferite in un nuovo attentato avvenuto a Karachi, la piu' grande metropoli del Pakistan, dove un ordigno e' stato fatto esplodere contro una sede del Partito nazionale Awami, principale formazione laica del Paese.

L'attacco e' avvenuto a Bner Town, un quartiere povero. Ieri almeno quattro persone erano morte e altre sette avevano riportato ferite in altri due attentati avvenuti in citta'. Karachi, una realta' di 18 milioni di abitanti che garantisce il 42% del Pil del Pakistan, e' al centro da anni di episodi di violenza a sfondo etnico, religioso, politico e criminale del turbolento Paese a maggioranza islamica del subcontinente indiano.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information