La Camera dei Comuni ha approvato la legge che autorizza il matrimonio gay in Gran Bretagna. La legge ha avuto l'appoggio sia del Labour che dei Liberaldemocratici ma nel corso del dibattito era diventata piu' che visibile la spaccatura all'interno dei Tories di David Cameron. Adesso serve solo l'approvazione formale della Regina perche' la legge, chiamata semplicemente "matrimonio", possa entrare in vigore e le prime unioni tra gay tenersi nel 2014.

Lo stesso premier era intervenuto personalmente per spingere a il proprio partito a un voto favorevole ma una frangia consistente di conservatori ha continuato a opporre i valori cristiani al matrimonio omosessuale.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information