Una ragazzina di 15 anni e' stata uccisa oggi da uno squalo mentre nuotava a pochi metri dalla riva di una spiaggia della Reunion, dipartimento d'oltremare francese nell'oceano Indiano. Si tratta, scrive il sito di Le Figaro, del secondo attacco mortale da parte di uno squalo sull'isola dall'inizio dell'anno e del quinto dal 2011.

E' pero' la prima volta che viene ucciso un bagnante, le altre vittime erano tutti surfisti. L'adolescente e' stata aggredita a meno di cinque metri dalla riva, mentre nuotava sott'acqua con maschera e boccaglio. La 15enne viveva nella Francia metropolitana con la madre e si trovava in vacanza alla Reunion presso il padre, che dirige un club nautico sull'isola.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information