La polizia turca ha usato i gas lacrimogeni e i cannoni ad acqua e ha eseguito 16 arresti ad Ankara, dove una manifestazione anti-governativa ha portato in piazza 2.000 persone. Gli agenti in tenuta anti-sommossa sono intervenuti dopo che nella notte i manifestanti hanno tentato di erigere barricate e bloccare il traffico nel quartiere di Dikmen,

per protesta contro la scarcerazione di un poliziotto accusato dell'uccisione di un attivista di 26 anni.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information