Dopo lo sgombero forzato ma relativamente incruento di piazza Taksim, con il ricorso agli idranti da parte della polizia ma senza cariche ne' lanci di lacrimogeni, in serata nel cuore d'Istanbul la situazione si e' di nuovo aggravata: gli agenti hanno utilizzato in misura massiccia gas urticanti contro i manifestanti che, costretti ad allontanarsi dalla piazza, si erano comunque ricompattati nell'adiacente via Istiklal.

Nelle strade del centro della citta' sul Bosforo rimangono tuttora diverse migliaia di contestatori, spalleggiati dagli abitanti della zona.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information