Nove uomini delle forze di sicurezza siriane sono stati uccisi dall'esplosione di un'autobomba vicino a un commissariato a Damasco, nel quartiere orientale di Jubar. La deflagrazione ha anche ferito diversi civili, ha reso noto l'Osservatorio siriano per i diritti umani, secondo cui l'attentato sarebbe opera del Fronte Al Nusra, il gruppo quedista che combatte contro il regime di Bashar al-Assad.

Il quartiere di Jubar e' stato teatro negli ultimi mesi di aspri combattimenti tra le forze del regime e i ribelli, con raid aerei e colpi di mortaio.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information