Le condizioni della funzionaria italiana ferita a Kabul, alla quale vengono prestate le necessarie cure, sono costantemente monitorate e sono divenute molto più serie di quanto non sia stato possibile verificare nelle prime fasi successive all'attentato. Lo si apprende alla Farnesina.

Una funzionaria internazionale italiana è rimasta ferita nell'attentato verificatosi poche ore fa a Kabul. Lo si è appreso da fonti di Emergency secondo le quali l'attacco avrebbe coinvolto anche una guest house dell'Onu. La donna è stata ricoverata all'ospedale,assieme a personale nepalese e a dei poliziotti afghani.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information