Un uomo e' morto in un gigantesco incendio che si e' sviluppato in un deposito di combustibile e' si e' propagato alle case circostanti a Dunque de caxias, localita' a nord di Rio de Janeiro. Lo hanno reso noto le autorita' locali. La vittima e' un operaio di 43 anni, Gerson da Silva Pereira, che lavorava nel deposito.

Hanno preso fuoco sei enormi serbatoi e le fiamme hanno raggiunto i 50 metri di altezza mentre una colonna di fumo nero era visibile a chilometri di distanza. Gli abitanti della zona sono stati evacuati. In serata l'incendio si e' ridotto ma secondo i vigili del fuoco sono necessarie ancora alcune ore per spegnere definivamente le fiamme.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information