Sono stati liberati i quattro 'caschi blu' delle Nazioni Unite di nazionalita' filippina rapiti il sette di questo mese da un gruppo di ribelli siriani sulle Alture del Golan. Secondo quanto ha reso noto il portavoce del ministero della difesa a Manila, Domingo Tutaan, i quattro militari sono stati consegnati al comandante del contingente filippino della missione e sono in buone condizioni di salute.

A breve saranno trasferiti in Giordania. Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha sottolineato ''l'assistenza del Qatar e di altri nel rendere possibile il loro rilascio''. Le Filippine stanno considerando l'ipotesi del ritiro del contingente di 342 militari inserito nella missione Onu sul Golan.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information