Un tredicenne ha sparato e ferito gravemente la sorellina di 6 a Oakland Park in California. I due, hanno riferito i vicini, stavano "giocando a nascondino" ed erano da soli a casa quando e' partito il colpo che ha centrato la piccola, ricoverata ora in condizioni critiche in ospedale.

La polizia ritiene che si sia trattato di un tragico incidente.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information