Si' definitivo del Parlamento alla legge sui matrimoni gay che rende la Francia il 14mo paese al mondo ad aver approvato una norma simile. La legge e' passata in seconda lettura davanti all'Assemblea nazionale con 331 voti favorevoli e 225 contrari.

L'opposizione di destra ha gia' annunciato un ricorso al Consiglio costituzionale prima della promulgazione della legge da parte del presidente Francois Hollande.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information