Salam Fayyad, primo ministro dell'Autorita' Nazionale Palestinese, ha presentato al presidente Mahmoud Abbas alias Abu Mazen le proprie dimissioni, che erano nell'aria da tempo: lo hanno riferito in via riservata fonti della stessa Anp, secondo cui Fayyad, un economista moderato formatosi in Occidente, e' rimasto a colloquio con Abu Mazen per circa mezz'ora nella 'Muqatah' di Ramallah, il quartier generale palestinese in Cisgiordania: al termine ha formalizzato la rinuncia all'incarico.

Gia' in precedenza l'ormai ex premier aveva manifestato l'intenzione di farsi comunque da parte, "anche se gli fosse stato chiesto di rimanere al suo posto". All'origine del gesto, i dissidi con Abu Mazen sull'assegnazione del portafoglio delle Finanze.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information