La Russia è preoccupata per la situazione "esplosiva" che si è creata tra la Corea del Nord e la Corea del Sud. Lo ha detto il viceministro degli esteri Igor Morgoulov, dopo la decisione di stamane di Pyognyang di sospendere gli ingressi dei lavoratori sudcoreani al distretto congiunto di Kaesong.

Intanto il ministro della Difesa di Seul, Kim Kwan-jin, valuta le opzioni sulla questione Kaesong, ultimo fronte della crisi con il Nord, inclusa l'azione militare nello scenario peggiore possibile se la sicurezza dei lavoratori sudcoreani al distretto industriale congiunto sarà a rischio. E' quanto riferisce l'agenzia Yonhap. La Corea del Nord alza il tiro e annuncia il riavvio della centrale nucleare di Yongbyon. Stop della Corea del Nord agli ingressi dei lavoratori sudcoreani nel distretto di Kaesong. Gli Usa - dice il segretario di Stato Kerry - si difenderanno e difenderanno la Corea del Sud.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information