Gli Stati Uniti monitorano da vicino la situazione in Corea del Nord. Ma ''mettere su uno show non significa agire. Descrivere una situazione come simile a una situazione di guerra non va neanche lontanamente confuso con la volonta' di guerra''.

Lo afferma un esponente dell'amministrazione Obama con il Washington Post, sottolineando come da quando l'escalation di minacce si e' accentuata, gli Stati Uniti hanno raggiunto nuovi livelli di cooperazione e di fiducia reciproca con gli alleati della Corea del Sud e del Giappone. Gli Stati Uniti - mette in evidenza - guardano piu' a quello che la Corea del Nord fa piuttosto che a quello che dice.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information