Tragedia della follia a Shanghai. Un uomo, dopo aver ucciso nell'appartamento in cui si trovava, sua sorella e sua suocera, probabilmente per una questione di soldi, e' sceso per strada e, giunto dinanzi ad una scuola elementare del distretto di Fengxian ha aggredito e ferito con un coltello un gruppo di 11 persone, tra cui sei bambini. Nessuno dei feriti e' in gravi condizioni. Braccato dalla folla l'uomo e' stato arrestato poco dopo.

Il 14 dicembre scorso 22 bambini di una scuola elementare nella provincia dell'Henan furono feriti da un uomo armato di coltello mentre nel 2010 furono in tutto il paese diversi gli attacchi bambini di scuole materne ed elementari tanto da indurre le autorita' a rafforzare i controlli al di fuori delle scuole.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information