Si aggrava il bilancio dell'incendio a Backnang, vicino Stoccarda, in Germania, dove i vigili del fuoco hanno trovato il corpo di un altro bambino, il settimo, morto fra le fiamme. Si tratta dell'ottava vittima. Le fiamme sono divampate nell'appartamento di una numerosa famiglia turca, immigrata in Germania:

le vittime sono una madre e i suoi sette bambini. Lo scrive Bild on line, secondo il quale il bimbo più piccolo rimasto ucciso aveva solo 6 mesi. Secondo il tabloid, il padre non era in casa, mentre nell'appartamento si trovavano anche la nonna e uno zio. La causa dell'incendio potrebbe essere una stufa a legno difettosa. Il fuoco è divampato alle 4.30 del mattino. I corpi sono stati rinvenuti al primo piano di un appartamento nel cuore della cittadina di Backnang. Quattro persone sono state tratte in salvo attraverso il balcone. Tre di loro, ferite, sono state soccorse in ospedale. L'appartamento si trova in un complesso costituito da più edifici, che un tempo ospitava una fabbrica di pellame.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information