L'esercito iracheno ha detto di avere sventato un attacco con razzi Katyusha contro i mausolei di due Imam sciiti nella citta' di Samarra, dopo che un attentato dinamitardo avvenuto domenica nell'altra citta' santa di Karbala aveva provocato la morte di due pellegrini iraniani. Notizie che fanno aumentare i timori di una nuova esplosione di violenze interconfessionali in Iraq, anche in relazione al conflitto nella vicina Siria.

Il generale Sabah al Fatlawi, comandante delle forze armate a Samarra, 120 chilometri a nord di Baghdad, ha detto che due razzi Katyusha sono stati trovati la scorsa notte gia' puntati contro i mausolei degli Imam sciiti Ali Al Hadi e Hassan Al Askeri. L'alto ufficiale ha precisato che la scoperta e' stata fatta nella zona industriale della citta' in seguito a informazioni di intelligence su un piano per colpire i due luoghi di culto sciiti. L'attentato di domenica era avvenuto tra a Karbala, cento chilometri a sud della capitale, in una zona ad alta protezione tra i mausolei degli Imam Hussein e Abbas.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information