Saranno effettuati i test dei tamponi per il Coronavirus a tutti gli operatori sanitari dell’ospedale Moscati di Aversa e la sanificazione di tutti gli ambienti. Questo è il piano programmatico di controllo presentato e condiviso dal direttore sanitario del presidio ospedaliero aversano Arcangelo Correra in occasione dell'incontro con i sindacati Anaao-Assomed, Cgil, Fials e Fesmed rispettivamente nelle persone di Daniele D’Ambrosio, Lucio Rotunno, Giuseppe Nacchia e Salvatore Gargiulo. Durante l'incontro il direttore sanitario Correra ha anche reso noto tutti i percorsi da e per il Pronto soccorso del presidio e le procedure clinico-diagnostiche che i pazienti sospetti contagiati da coronavirus devono effettuare nel Pronto soccorso. "L’incontro si è concluso con una dichiarazione congiunta per una collaborazione sul buon funzionamento della nostra ospitalità per uscire da questa fase di emergenza a tutela di tutti", ha sottolineato il dottor Arcangelo Correra.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information