Alle ore 21.30 di ieri sera i militari della Compagnia di Caserta hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere  nei confronti di Attanasio Pasquale, 23enne di Napoli, identificato quale ultimo componente del gruppo di 4 ladri di appartamento che era sfuggito alla cattura il 6 novembre scorso, nel corso dell'operazione in cui ha perso la vita il vice brigadiere Emanuele Reali. L’arrestato è ritenuto responsabile di concorso in furto in abitazione, resistenza a pubblico ufficiale e morte come conseguenza di altro reato. Lo stesso, a seguito delle incessanti attività d'indagine e ricerca coordinate dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere (P.M. dott.ssa Capone), vistosi oramai braccato si è presentato, presso il Comando Provinciale Carabinieri di Caserta, unitamente al proprio legale di fiducia.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information