E’ prevista per il prossimo 11 aprile l’udienza preliminare per l’inchiesta sul Consorzio unico di bacino che vede coinvolte 83 persone accusate a vario titolo  di falso ideologico, abuso d’ufficio, corruzione, voto di scambio, peculato e truffa ai danni dello stato. L’inchiesta si è concentrata sul periodo che va dal 2009 al 2012.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information