Uscita al circo per i bambini speciali e per l’Associazione la Vita al Centro. I piccoli sono stati ospiti del circo di Francia di Aldo Martini. L’intera equipe ha accolto con tantissimo calore il gruppo e gli ha permesso di concedersi qualche ora di svago con i loro genitori e con gli operatori volontari, divertendosi tra acrobati, clown e tanti numeri ed esibizioni. Un circo, quello di Martini, di altissimo livello, che sosterà ad Orta nel piazzale antistante il centro Fabulae fino all’11 dicembre ed allieterà il paese in queste giornate pre natalizie. Si sa che, quando arriva il circo, porta con se sempre tanta allegria e gioia, per i più piccoli ma molto spesso anche per gli adulti. Un gesto molto importante, quello riservata alla Onlus di Volontariato, la quale ringrazia immensamente la bontà del signor Martini, dimostratosi sensibile verso una tematica che l’associazione ormai da anni mette al centro della propria attività. I bambini hanno avuto, inoltre, la possibilità di visitare e fare foto con gli animali presenti all’interno dello zoo del circo di Francia, uno degli zoo itineranti più grandi d’Italia. Nonostante la poca attenzione verso le fasce più deboli e verso le politiche sociali, per fortuna l’associazione sta riscontrando la solidarietà e la disponibilità di tantissime persone che gratuitamente mettono a disposizione la loro professionalità ed il loro tempo per permettere anche ai diversamente abili una quotidianità che non sia più straordinaria ma ordinaria. Il percorso, iniziato un po’ di anni fa, non è sempre facile ma come ci tengono a sottolineare gli operatori che stanno donando se stessi per portare avanti tutti questi progetti, grazie a questi ragazzi si riesce a capire quanto la vita sia “una grande bellezza” e chi non sa farne tesoro non immagina cosa si perde. Tante le idee che si vogliono mettere in campo e tante le adesioni pervenute negli ultimi giorni che saranno ufficializzate a breve. Intanto il gruppo speciale, continua a costruire i presepi che saranno esposti nelle prossime settimane nei paesi limitrofi i quali, venuti a conoscenza delle tante attività che il gruppo porta avanti, non hanno perso occasione per coinvolgerli negli eventi natalizi.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information