I carabinieri della Stazione di Aversa , in quel centro, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia, del cittadino polacco Kamil Jeziorski, 30 anni, residente ad Aversa. L’uomo è stato prontamente fermato dai militari dell’Arma subito dopo aver minacciato di morte la fidanzata connazionale convivente ed aver picchiato alcuni vicini di casa che avevano tentato di proteggerla. Gli immediati accertamenti, seguiti dalla denuncia da parte della vittima, hanno permesso di contestualizzare l’episodio in una serie di reiterate minacce e maltrattamenti subiti dalla donna negli ultimi mesi. Kamil Jeziorski ha altresì opposto resistenza nei confronti dei carabinieri, colpendoli con calci e pugni prima di essere bloccato. Lo stesso è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information