Un episodio inquietante a Grottaminarda, in provincia di Avellino, sul quale ora indagano i carabinieri. Ignoti hanno distrutto la statua di Gesù posizionata sotto un porticato di una palazzina da oltre venti anni. È accaduto per ben due volte allo stesso posto, nel Rione Istituto Autonomo case popolari, di Piazzale Italia. Dolore, sconcerto, ma anche tanta indignazione da parte degli abitanti del luogo. Il primo episodio ha riguardato una statua in gesso di circa 80 centimetri, addirittura cementata su una mensola, sotto le abitazioni. È stata letteralmente scardinata e con violenza distrutta. Neppure il tempo di sostituirla, con una nuova, che il gesto si è ripetuto allo stesso modo. Dell'accaduto sono stati informati i carabinieri.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information