Sono i dati presentati oggi a Napoli al congresso nazionale dei ginecologi italiani dati significatici sulla natalità in Campania. Dalla fotografia dei punti nascita campani emerge che nel 2010 ci sono stati 57.995 parti (10% del dato nazionale). Il 54,6% delle nascite è avvenuta in strutture pubbliche, 44,8% in case di cura accreditate e lo 0,6% altrove.

Tra le donne che partoriscono in Campania più della metà (55%) ha tra i 30 e i 39 anni, il 36% tra 20 e 29 anni, il 2,5% meno di 20 e il 5,6% è over 40. Il 59,3% dei parti avviene tramite taglio cesareo (59,6% nel 2009). «Si tratta del dato più alto registrato a livello nazionale - osservano i ginecologi - Negli ospedali pubblici il 50% delle gestazioni termina per via chirurgica mentre nelle case di cura private e accreditate questa quota ammonta al 70%».

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

leisure_300x250.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information