Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594608686, 1103, 1049, 0, 54 )

Una lettera aperta, indirizzata a Cisl e a Uil: e' quella inviata dalla segreteria regionale della Cgil Campania allo scopo di mettere in campo azioni comuni a contrasto degli effetti della manovra economica del governo Berlusconi. "Un provvedimento - secondo la Cgil - iniquo ed inefficace, non in grado di contrastare gli effetti della crisi ma con l'unico risultato possibile di aggravare le condizioni dei lavoratori, dei pensionati e del ceto medio, di colpire i diritti dei lavoratori, la difesa del salario, il sistema di welfare e di penalizzare ulteriormente il Sud". "Una manovra - continua la nota - che prevede iniziative insufficienti ed insensate, a partire dalla cancellazione della Provincia di Benevento e delle festivita' laiche del 25 aprile e del primo maggio, non in grado di rilanciare l'economia e di dare slancio a crescita, innovazione e sviluppo e che, piuttosto, mira a nascondere con azioni sensazionalistiche l'inadeguatezza, l'incapacita' e la mancanza di volonta' della maggioranza di governare il Paese". "Incontriamoci presto - propone la Confederazione a Cisl e a Uil - per concodare posizioni comuni. Di fronte alla palese iniquita' della manovra c'e' bisogno di un'iniziativa forte e, come noi auspichiamo, unitaria" .





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information