CASERTA - Alla scuola media compete il delicato onere di orientare gli allievi alla scelta del segmento scolastico successivo;  per assolvere al  delicato compito essa  assicura che, al termine del percorso,  l’allievo abbia maturato  competenze, specialmente di tipo trasversale, idonee ad orientarsi nel sistema dell’istruzione secondaria superiore operando  scelte consapevoli.

Una delle  aree su cui la scuola media lavora  riguardano la capacità di  elaborare e interpretare dati quantitativi usando tecniche di tipo matematico . La gamma  delle competenze  correlate a tale  procedura logica è  di tale  spessore da far ritenere che  , al termine del triennio , il ragazzo è nelle condizioni di conferire senso alle cose che fa ed ha acquisito il metodo per auto aggiornarsi per tutto l’arco della vita.

In questa fase i genitori ,  gli insegnanti - secondo la loro differenziazione disciplinare e la loro personalità -,  la scuola - come luogo di vita e come comunità di lavoro- , il gruppo dei pari  rappresentano  gli interlocutori privilegiati  per  lo sviluppo  di un’identità in rapida  evoluzione .

In tale scenario pedagogico e sociale , in spirito di comunità educante , il Buonarroti ha proposto alle scuole Medie della provincia di tenere lezioni laboratoriali di chimica , fisica e scienze  gestite da allievi del biennio del Buonarroti . I temi prescelti riguardano:

  1. Foglie molle e rette – focus del tema è il legame tra il modello lineare della matematica e le leggi che regolano alcuni fenomeni naturali;
  2. Energia – focus è: produzione di energia ed energie rinnovabili (il Buonarroti ha in dotazione una pala eolica)
  3. Estrazione di pigmenti e DNN – focus è: procedure di laboratorio

per promuovere la cultura scientifica, utilizzare la matematica come strumento per decodificare e meglio comprendere la realtà naturale, condividere buone prassi didattiche

Ad oggi sono stati accolti gli alunni delle scuole Dante Alighieri Caserta – Stroffolini di Casapulla – Leonardo Da Vinci Caserta.

L’esperienza è alla sua seconda edizione e si concluderà con una manifestazione di consegna di attestati . Nella tornata dell’anno precedente  la Scuola Media  “ Dante “ di Caserta ha  redatto  atti originali,  prodotti dalle classi coinvolte nella sperimentazione , presentati nella “ tre giorni per la scuola “ dello scorso ottobre .

La documentazione dei prodotti degli alunni è visibile sul sito del Buonarroti www.istitutotecnicobuonarroti.ce.it alla voce didattiche sotto il titolo :” foglie, molle, densità e… rette”

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information