Pin It

Dai, sono giorni di festa, divertiamoci un po’ con un pezzo natalizio. Per lavoro, purtroppo, abbiamo “girato” tra le strade di Gricignano, Orta di Atella e Sant’Arpino. E ci sono rimaste impresse nella memoria (ci resteranno a vita) tre situazioni singolari e divertenti. Una geniale. Da primo posto nel “Campionato Mondiale dell’Ironia”. Partiamo da Gricignano che merita la medaglia di bronzo. Il personaggio laico di questo periodo è senza dubbio Babbo Natale. Nella città dell’insediamento Us Navy invece ci siamo imbattuti in silos umani. Persone mitologiche metà uomo, metà serbatoio. Per l’amor del cielo non hanno colpe. La natura si è accanita contro di loro. Il punto è un altro. A seconda delle esigenze i silos posso essere collocati dappertutto. Il posto meno indicato al mondo è il campo della politica. Eppure li abbiamo scorti durante i brindisi di Natale accanto a politici di spicco. In alternativa, per sentirsi vivi, continuano a mettersi in mostra su Facebook con post che se fossero letti da psichiatri farebbero scattare il trattamento sanitario obbligatorio. Insomma non avevamo mai visto prima silos umani che invece di nascondersi per non farsi ridere addosso cercano per forza di piazzarsi nella prima fila della politica gricignanese.

Al secondo posto c’è Orta di Atella. Che per una volta non primeggia in cose da pazzi. L’altro giorno siamo passati “sotto la teglia”, piazza storica, in passato ritrovo anche culturale non solo per gli ortesi oggi ridotto a un cimitero. Tra gli addobbi (lo sappiamo, è un parolone) ci è balzato agli occhi l’albero di Natale (nella foto). Non perché bello alto. Ma perché ci ha lasciato perplessi: a cosa assomiglia? Ah ecco. Sembra un profilattico usato o rotto. Qualcuno lo ha definito una supposta. Non ha tutti i torti. Con l’amministrazione targata Andrea Villano da 6 mesi si aggira per Orta di Atella un cetriolo volante. Che orbita ad altezza uomo. Poco sotto la cintola. Si consiglia di camminare rasente muro.

Arriviamo al primato. Spetta a Sant’Arpino. Non c’è proprio partita. Gli indiscussi vincitori del “Campionato Mondiale dell’Ironia” sono Luigi Guida, Francesco Pezone e il consigliere di maggioranza Gennaro Vitale. Alla vigilia di Natale il trio ha avuto la brillante intuizione di postare su Fb una foto con loro tre e un peluche di Peppa Pig (nella foto in basso). Un omaggio geniale a Campania Notizie che aveva citato in un pezzo sulla giunta comunale la protagonista del celebre cartone animato. Un’idea geniale. Complimenti. Primo posto meritatissimo.

Mario De Michele






Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information