E' stata trasmessa la prima diretta video in 3D dallo spazio. Le immagini, che mostrano l'interno della Stazione Spaziale Internazionale (Iss), sono state riprese da una nuova videocamera stereoscopica ad alta definizione sviluppata dall'Agenzia spaziale europea (Esa), grazie anche al contributo di ricercatori italiani.

La videocamera ERB-2 (Erasmus Recording Binocular) appartiene alla seconda generazione di videocamere stereoscopiche dell'Esa sviluppate da Techno System (Napoli, Italia) e da Cosine BV (Leida, Paesi Bassi). Grande poco piu' di una scatola di scarpe, e' stata azionata lo scorso 6 agosto dall'astronauta della Nasa Ron Garan. Ingegnere di volo per la Spedizione 28 e appassionato video-blogger, Garan ha parlato durante la diretta del lavoro svolto a bordo della Iss, e ha messo in risalto il senso di profondita' giocando con un mappamondo gonfiabile. Nel frattempo a terra, al Centro Europeo di Ricerca Spaziale e Tecnologica (Estec) dell'Esa in Olanda, gli spettatori hanno indossato occhiali polarizzati simili a quelli che vengono utilizzati al cinema e sono rimasti stupiti dalla qualita' delle immagini. ''Sembrava veramente di essere nello spazio con un astronauta al proprio fianco'', racconta Massimo Sabbatini, il coordinatore di ERB-2 dell'Esa. Questa 'prima' e' stata una sorta di prova di trasmissione in diretta: un test atteso da lungo tempo, che prova che tutti i sistemi e le procedure sono pronti per essere usati nei futuri eventi in diretta con ERB-2. ''La videocamera - spiega Sabbatini - potrebbe anche essere impiegata in futuro all'esterno della Stazione Spaziale Internazionale per supportare le passeggiate spaziali degli astronauti o altre operazioni robotiche critiche''. Le prime immagini di ERB-2 saranno presto sul nuovo canale 3D dell'Esa su Youtube. ''Questi video - conclude Sabbatini - trasformeranno sempre piu' persone in veri appassionati dello spazio''.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information