E' la baltica Vilnius, la capitale della Lituania, la citta' europea con il piu' alto numero di omicidi l'anno, con quasi otto persone uccise (7,90) ogni centomila abitanti. Roma si colloca invece al 21mo posto, con 'appena' poco piu' di un morto ammazzato l'anno (1,20) ogni centomila cittadini.

E' una delle tante curiosita' che emergono dalle statistiche sul crimine nella Ue, raccolte da Eurostat, per gli anni 2006-2009, che contribuiscono a sfatare alcuni luoghi comuni. Il Belgio, ad esempio, ritenuto un paese in generale tranquillo, si scopre in controtendenza rispetto al resto dell'Europa, con un aumento del 3% di tutti i reati contro il diritto penale, mentre a livello Ue il calo nei tre anni considerati e' del 6%. Nella graduatoria generale di 'pericolosita'', Bruxelles si ricopre poi al quinto posto, dietro Vilnius, Tallin, Lussemburgo e Amsterdam. In Italia, come in altri 18 paesi, il numero totale dei crimini e' diminuito: 2.629.831 nel 2009 rispetto ai 2.933.146 del 2007. Quasi un terzo di quelli registrati in Germania, dove ogni anno si commettono oltre 6 milioni di crimini. A calare sono state soprattutto le rapine (da 103 a 71 l'anno ogni centomila abitanti), i crimini violenti (inclusi stupro e abusi sessuali) passati da 106 a 91), i furti in casa (da 118 a 106) e i furti di auto e motorini (da 99 a 76). Stabili (a 105 ogni 100mila abitanti l'anno) i reati legati al traffico di droga. Il furto d'auto e di moto ha fatto un balzo in avanti in Romania (passando da 144 a 234 auto rubate l'anno ogni 100 mila abitanti), mentre i furti in casa hanno registrato un aumento record (+56%) in Danimarca. In Belgio i crimini violenti (incluso quelli sessuali) sono aumentati in tre anni del 7%, contro una media europea che e' invece calata del 7%. I dati Eurostat riservano sorprese anche sulla popolazione carceraria: l'Italia e' sotto i 100 carcerati ogni 100 mila abitanti, mentre la Lettonia e' a quota 300 e la Gran Bretagna a 200. In generale, Austria e Slovenia sono i due Stati della Ue con meno criminalita'.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

leisure_300x250.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information